Archivio

Post Taggati ‘notizie’

Notizie … che non fanno notizia

2 Novembre 2003 Commenti chiusi


Il bollettino di guerra quotidiano nei luoghi di lavoro

Secondo le stime dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (Oil), Agenzia specializzata delle Nazioni Unite, presentate a Roma il 28 aprile scorso in occasione della VIII° giornata internazionale in memoria dei lavoratori morti e feriti sui luoghi di lavoro, ogni anno nel mondo circa 270 milioni di lavoratori subiscono infortuni sul lavoro e circa 2 milioni di persone perdono la vita a causa di quest’ultimi. Tra questi spicca il triste dato secondo cui sono ben 12.000 i bambini che muoiono per motivi di lavoro.

Secondo l’INAIL, qui da noi, in Italia, nel 2002 vi sono stati 968mila infortuni, di cui 895mila nell’industria e nei servizi, e 73mila in agricoltura. I morti sono stati 1.397, di cui 290 nell’edilizia. Il rischio di subire un incidente è il doppio nelle piccole imprese, che impiegano fino a 15 dipendenti, rispetto alle grandi aziende (quelle con oltre 250 addetti). I settori più a rischio sono, nell’ordine: industria dei metalli; della trasformazione e del legno; edilizia. Sono in continuo aumento gli infortuni tra gli extra-comunitari. Per un confronto dei dati 2001-2003, v. Tabelle Inail. Gli infortuni nel triennio calano in assoluto, tranne che in alcuni settori (tipo agroindustria), per gli extra-comunitari e in alcune regioni (Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna). Così come aumentano per le donne in alcuni settori, come la grande distribuzione. Si tenga conto che il triennio è caratterizato dalla crisi della produzione industriale e del Pil (stagnazione-recessione); per cui le ore lavorate tendono a diminuire, e assieme ad esse, la probabilità di infortunarsi.

Dal conto, in ogni caso, mancano i sommersi; ma sono pochi anche i salvati, quelli davvero tutelati contro gli infortuni sul lavoro. L’Inail, infatti, non dice che solo il 12% degli infortuni e un terzo delle malattie contratte sul lavoro vengono indennizzati, lasciando la maggior parte dei lavoratori senza alcuna protezione.

Il padronato reagisce alla tendenza calante del saggio medio di profitto, economizzando sul capitale costante (meno spese possibile per le misure anti-infortunistiche; più operai in spazi ristretti; macchinari vecchi e mal manutenzionati, ecc.) e sul capitale variabile (organici insufficienti; ritmi infernali; turni spossanti; ecc.). Risultato: un bollettino di guerra quotidiano nei luoghi di lavoro.

Eccone alcuni, raccapriccianti, esempi.

10 DICEMBRE: TORINO
Un operaio, Pier Antonio Revello, di 39 anni, è morto nello stabilimento Iveco di Lungo Stura Lazio. La vittima, dipendente di una ditta di manutenzione, la Haysparts Service, ed è stato travolto da un carrello.
10 DICEMBRE: BOLOGNA
Un operaio di 52 anni, R.F., è morto scivolando mentre puliva un marciapiede di uno stabile in ristrutturazione a Budrio.

9 DICEMBRE: TARANTO
Un operaio di 40 anni, Ciro Ristani, è rimasto ferito ad una gamba dopo essere stato urtato da una lingottiera nel reparto Mua (Officine generali) dell?Ilva.
9 DICEMBRE: BARI
Un autotrasportatore di 55 anni, Francesco Sportelli, è morto mentre satav scaricando merci nello Stabilimento Vetreria Meridionale di Castellana Grotte. L? uomo stava risalendo nella cabina del suo camion quando è scivolato ed è stato schiacciato da un altro camion.

6 DICEMBRE: MILANO
Un operaio, Vito D. di 54, è rimasto gravemente ferito al volto mentre stava tagliando una putrella all?interno di un negozio in ristrutturazione.

5 DICEMBRE: BARI
Un autotrasportatore, Carmine Piscitelli, di 36 anni, è rimasto ferito in un sansificio di Capurso. L? uomo era alla guida di un autoarticolato che si è ribaltato.
5 DICEMBRE: NAPOLI
Un operaio, Giuseppe Carbone di 47 anni, è rimasto gravemente ferito in un capannone a San Giovanni a Teduccio, cadendo da un lucernaio.
5 DICEMBRE: TORINO
Un operaio, Nunzio Depera di 31 anni, è morto mentre lavorava nel cantiere olimpico di Torino Esposizioni.
5 DICEMBRE: ENNA
Un uomo, Paolo Cammarata di 44 anni, dipendente del Consorzio Agrario di Bivio Misericordia è rimasto schiacciato da un cingolato che si è capovolto.

4 DICEMBRE: PERUGIA
Un operaio di 22 anni è rimasto gravemente ferito mentre stava svolgendo il turno di notte alla Merloni di Nocera Umbra. Il giovane è rimasto schiacciato all?addome da un macchinario.

2 DICEMBRE: ROMA
Un rumeno di 24 anni, F. L., è in gravi condizioni dopo essere caduto da un?impalcatura a Marina di San Nicola, nei pressi di Ladispoli.

1 DICEMBRE: PRATO
Rischia di perdere una mano un uomo di 70 anni rimasto vittima di un infortunio in un? azienda di filatura in Val Bisenzio.
1 DICEMBRE: ORISTANO
In un cantiere un operaio è rimasto ferito cadendo da un altezza di quattro metri per il cedimento del ponteggio sul quale stava caricando un sacco di cemento con l?aiuto di un montacarichi.

30 NOVEMBRE: PISTOIA
Un edile albanese di 51 anni, P.L., è morto cadendo da un terrazzo sul quale stava effettuando lavori di muratura nella zona industriale di Sant?Agostino.

27 NOVEMBRE: COMO
Un operaio è morto per le gravi lesioni riportate nell?azienda Tommasi marmi di Carlazzo. L?uomo stava caricando una lastra di marmo sulla gru quando la pietra si è spezzata e una parte lo ha investito.
27 NOVEMBRE: PISTOIA
Ad Agliana un operaio, F. M. 54 anni, ha riportato gravissime ferite dopo essere stato travolto dal braccio meccanico di un escavatore mentre lavorava ad una fossa biologica.

26 NOVEMBRE: UDINE Un operaio, Giovanni Francesco Castri, è rimasto gravemente ferito a Nimis cadendo durante la ristrutturazione di Villa Misaglio.
26 NOVEMBRE: MILANO
Un rumeno di 35 anni è rimasto ferito nel cantiere del polo fieristico di Rho-Pero per la caduta di un blocco di cemento che improvvisamente si è staccato da una gru.

26 NOVEMBRE: MILANO
Un operaio è morto cadendo da un?impalcatura metallica collocata per il montaggio di uno dei capannoni del nuovo Polo Fieristico di Rho-Pero. L?uomo è scivolato per circa 10 metri.

25 NOVEMBRE: BARI
Un agricoltore di 37 anni, Vincenzo Laurieri, è morto schiacciato dal trattore sul quale stava lavorando. L?incidente è avvenuto in un uliveto in località Fornace, alla periferia di Altamura.

24 NOVEMBRE: BRESCIA
Un operaio è morto a Pozzolengo schiacciato da una pala meccanica mentre questa veniva scaricata da un rimorchio.
24 NOVEMBRE: LECCE
In un cantiere sulla provinciale Lecce – Arnesano un operaio, Salvatore Marti di 42 anni, è rimasto ferito ad una mano a causa della rottura del cavo della trivella collegata al cingolato sul quale stava lavorando.

23 NOVEMBRE: MACERATA
Un operaio di 23 anni, Marco Carrareto, è morto in seguito ad una grave caduta in una stazione di servizio in costruzione a Colbuccaro di Corridonia. Il ragazzo è scivolato da una scala dove era salito per montare un?apparecchiatura.

21 NOVEMBRE: FIRENZE
Un albanese di diciotto anni è in prognosi riservata dopo esser caduto in uno stabilimento di Scarperia.

20 NOVEMBRE: LECCE
Un operaio, Ernest Dano di 34 anni, della Sierra Leone, è morto dopo essere caduto da un?impalcatura in un cantiere alla periferia della città.
20 NOVEMBRE: FIRENZE
L?escavatore su cui lavorava si ribalta, cade e si frattura una gamba: è avvenuto a Palazzo Strozzi. A restare ferito un operaio di 52 anni.
20 NOVEMBRE: PIACENZA
Un ingegnere, N.B. di 42 anni, è in gravi condizioni dopo esser caduto mentre lavorava ad alcune pompe idrovore al Consorzio di Bonifica.
20 NOVEMBRE: VERONA
Un operaio rumeno, John Melian Vladut di 23 anni, è morto cadendo da un?impalcatura delle acciaierie Sps di Vallese di Oppeano.

19 NOVEMBRE: TRENTO
Un operaio è rimasto ferito per una caduta in un cantiere a Bolentina di Malè.
19 NOVEMBRE: BOLOGNA
Un operaio albanese, A.Q. di 27 anni, è rimasto ferito a Medicina in un cantiere. Il giovane è stato travolto da alcune porte basculanti da garage che gli sono cadute addosso.

18 NOVEMBRE: LA SPEZIA
Un operaio di 18 anni ha riportato gravi ferite restando schiacciato sotto i tubi di una impalcatura che stava scaricando da un camion.

17 NOVEMBRE: TORINO Un edile rumeno di 22 anni, Ionel Hrehorciuc, è morto a San Raffaele Cimena, precipitando dal tetto di un capannone industriale.
17 NOVEMBRE: TRENTO
Un operaio è rimasto ferito in seguito ad una caduta avvenuta in un cantiere a Meano.
17 NOVEMBRE: VIBO VALENTIA
Due operai, Domenico Mazzeo e Francesco Iannello, sono morti in un cantiere a Ionadi dopo essere stati travolti da una massa di terra.

15 NOVEMBRE: PARMA
Un operaio di 44 anni, Sergio Stabile, è morto in un?azienda che produce carrelli elevatori a Fornovo. L?uomo stava tagliando con una mola un fusto che aveva contenuto solventi, il gas residuo ha provocato un?esplosione letale.
15 NOVEMBRE: LECCO
Un 40enne, A.Z., è rimasto gravemente ustionato ad Oggiono mentre stava bruciando dei materiali di scarto.

14 NOVEMBRE: BOLOGNA
Un rumeno, Cosmin Stoian di 28 anni, è morto precipitando da una gru in un cantiere nel quartiere fieristico.

13 NOVEMBRE: MODENA
Angelo Ferrari, artigiano di 46 anni, è morto nell? azienda vinicola Chiarli. L? uomo, dipendente di una ditta di manutenzioni, è stato investito da un mezzo in manovra.
13 NOVEMBRE: TRENTO
Salvatore Coniglio, 50 anni, operaio della ditta Toto, è ferito dopo esser rimasto schiacciato con un piede sotto i cingoli di un escavatore nel cantiere all?imbocco est della galleria di Ponte Alto per la variante di Martignano.

12 NOVEMBRE: FIRENZE
Un uomo, M.F. di 37 anni, è rimasto gravemente ferito dopo esser caduto da una copertura in eternit in un cantiere della ditta Videtta Costruzioni ad Empoli.
12 NOVEMBRE: TORINO
Patrizia Vinciguerra, 32 anni, ha perso una falange della mano destra mentre lavorava ad una pressa per l?assemblaggio di gabbiette per contenere il tappo degli spumanti alla Icas di Ivrea.
12 NOVEMBRE: POTENZA
Un boscaiolo, Antonio Tortorella di 33 anni, è rimasto gravemente ferito a Castelluccio Inferiore dopo essere stato colpito da un ramo di un albero che aveva tagliato.

11 NOVEMBRE: MILANO
A Gallarate un operaio di 35 anni ha urtato i cavi dell?alta tensione ed è rimasto ustionato su gran parte del corpo.
11 NOVEMBRE: MILANO
Un dipendente Enel, Irmo Mario Trivelli di 48 anni, è morto nella centrale di Grandola ed Uniti, sul lago di Como. L?uomo stava manovrando una gru montata su un autocarro quando il mezzo si è rovesciato travolgendolo.
11 NOVEMBRE: TRENTO
Un operaio, A.O. di 35 anni, è rimasto ferito dopo essere rimasto incastrato con le gambe in un macchinario della Cartiera di Condino.

10 NOVEMBRE: TARANTO
Un operaio dell?Ilva, Giovanni Urso di 23 anni, è rimasto gravemente ferito dopo essere stato investito da un mezzo industriale nello stabilimento.
10 NOVEMBRE: COSENZA
Salvatore Mancuso, 26 anni, è morto a Colosimi . La vittima era alla guida di un trattore che si è ribaltato.
10 NOVEMBRE: MODENA
A Sassuolo due operai di 31 e 33 anni sono rimasti ustionati al volto per un incendio di una conduttura del gas.
10 NOVEMBRE: MILANO
Un dipendente di un garage, G.G. di 42, è morto schiacciato dalla piattaforma di un montacarichi in movimento.

9 NOVEMBRE: BOLZANO
Un operaio, Damiano Ventura di 36 anni, è caduto da venti metri a Laces mentre stava lavorando su un traliccio della telefonia mobile e ha riportato diverse fratture.

7 NOVEMBRE: TRENTO
Un operaio è rimasto ferito in un cantiere stradale alle porte di Faedo cadendo da una ruspa.
7 NOVEMBRE: L?AQUILA
Un operaio di 30 anni, R.P., è rimasto gravemente ferito mentre lavorava alla Cartiera Burgo di Avezzano.

6 NOVEMBRE: AREZZO
Due operai sono morti e un altro è rimasto ferito mentre eseguivano lavori di scavo sotto un cavalcavia nella zona industriale di Maestà di Giannino. Le vittime sono Angelo Monaci, di 55 anni, ed il trentenne algerino Akrjcoe Mabil; il ferito è Alfonso Giannini, di 63 anni.
6 NOVEMBRE: FROSINONE
Un operaio, Giovanni Rosato di 49 anni, è morto ad Alatri cadendo in un fosso mentre lavorava alla realizzazione di un tratto di rete fognaria per conto del Comune. L?uomo, operaio della ditta Geb, è caduto nel fosso profondo oltre due metri, largo 80 centimetri e lungo circa venti metri.
6 NOVEMBRE: COSENZA
Un operaio di 36 anni, Salvatore Marino, è rimasto ferito in un cantiere a Rossano. L?uomo è stato investito dal crollo di una parete di terra costruita per la canalizzazione di acque bianche.
6 NOVEMBRE: VITERBO
Un operaio di 27 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere stato sepolto da una frana alla periferia di Civita Castellana mentre stava lavorando per la costruzione di un collettore.

5 NOVEMBRE: FIRENZE
Pasquale Adamo, un caposquadra di 55 anni della ditta Sgf, che lavora in subappalto per il consorzio Cavet, è morto in un cantiere dell? Alta velocità, nel comune di Sesto Fiorentino. L?uomo era addetto ad una macchina perforatrice e stava lavorando all?esterno di una galleria quando è stato trascinato dalla trivella, dopo che un lembo del giubbotto è stato agganciato dal macchinario in movimento.
5 NOVEMBRE: MILANO
Un artiere, l?uomo di scuderia addetto alla cura dei cavalli, è rimasto gravemente ferito all?Ippodoromo di Milano. L?addetto, P.O., è stato colpito in pieno viso dal calcio di un puledro sottoposto a visita veterinaria.
5 NOVEMBRE: PERUGIA
Un operaio di 43 anni è morto mentre stava lavorando in un cantiere lungo la strada che conduce a Valsorda. L?uomo era alla guida di un mezzo per la bitumazione della strada che si è rovesciato travolgendolo.
5 NOVEMBRE: TRENTO
Un operaio turco di 20 anni è rimasto ferito alla testa in un cantiere edile a Ronchi di Ala. Il giovane è stato colpito da un?asse del ponteggio.
5 NOVEMBRE: REGGIO CALABRIA
Un operaio edile, Vincenzo Doldo di 47 anni, è rimasto gravemente ferito a Catona Bolano. Doldo è stato investito dal camion che aveva lasciato parcheggiato in salita per scaricare alcuni tubi trasportati a bordo del mezzo.

2 NOVEMBRE: NAPOLI
Un albanese di 30 anni, Pellumb Selmanhasko, è caduto da un capannone della Fincantieri nel porto di Castellammare di Stabia. L?uomo lavorava alla copertura di un tetto.
2 NOVEMBRE: PESCARA
Un operaio di 35 anni, B.D.G., è rimasto gravemente ferito a causa di una caduta da un? impalcatura riportata mentre stava lavorando in un cantiere.

1 NOVEMBRE: REGGIO CALABRIA
Un edile, Domenico Piccolo di 60 anni, è morto per le gravi ferite riportate dopo una caduta di dieci metri da una impalcatura su cui stava lavorando a Locri.

31 OTTOBRE: ROMA Un operaio bulgaro di 41 anni è rimasto gravemente ustionato in seguito allo scoppio di una bombola di ossigeno che stava scaricando a Morena.
31 OTTOBRE: DOMODOSSOLA
Alfredo Romano, un ingegnere di 41anni delle Fs, è rimasto gravemente ferito: è stato travolto da terra e massi all’interno di una galleria lungo la linea ferroviaria del Sempione.
31 OTTOBRE: PORDENONE
Un operaio di 35 anni colombiano, M.A.V.M., è rimasto gravemente ferito dopo essere caduto per sette metri da un tetto nello stabilimento dell?azienda Iride di Tiezzo di Azzano Decimo .
31 OTTOBRE: GORIZIA
Un operaio dell?Ansaldo di Monfalcone, Raffaele Lepre di 24 anni, ha subìto l?amputazione parziale del braccio destro causata da uno scudo del tornio verticale che stava utilizzando.

15 OTTOBRE: BERGAMO
Un operaio immigrato di 33 anni è morto in un reparto dell?impresa Arturo Zanetti di Mapello, che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. Il giovane è stato travolto da un muletto che si è ribaltato mentre stava spostando del materiale.

14 OTTOBRE: LUCCA
Un operaio di 55 anni, Domenico Orsi, è morto in una cava di marmo sulle Apuane, in Alta Garfagnana, in località Gorfigliano, nel comune di Minucciano. L?operaio è deceduto in seguito ad una caduta da un altezza di diversi metri.
14 OTTOBRE: COSENZA
Un operaio di 35 anni è rimasto ferito in località Campagna mentre con una ruspa stava effettuando lavori per la rete del metanodotto.

13 OTTOBRE: AREZZO
Un operaio aretino di 36 anni è precipitato da una impalcatura da una altezza di sei metri mentre stava lavorando in un cantiere per l?ampliamento della ditta. L?operaio nella caduta ha riportato lesioni alla colonna vertebrale.
13 OTTOBRE: TRAPANI
Armando Cascio, 50 anni, carpentiere, è precipitato da una impalcatura alta circa cinque metri. È ricoverato in prognosi riservata. Era impegnato con altri operai nella costruzione di un capannone nella zona industriale a Sud della città.
13 OTTOBRE: TORINO
In un?azienda di stampaggio, Canavera e Audi, di Forno Cavanese, tre operai addetti ad una una pressa sono stati investiti da un getto di olio bollente per la lubrificazione dei pezzi di stampaggio. Hanno riportato gravi ustioni. Gli operai sono Roberto De Bonis, 40 anni; Angelo Azzinarri, 35 anni; e Giuseppe Antico, 32 anni di Torino.

10 OTTOBRE: CALTANISSETTA
Per il cedimento di un montacarichi un operaio, Antonio Farruggia di 35 anni, è rimasto infilzato in una sbarra al terzo piano di una palazzina in ristrutturazione a Gela.
10 OTTOBRE: LUCCA
Un camionista di 51 anni, V. E., è rimasto gravemente ferito in nel piazzale dell?Industria Cartaria Pieretti di Marlia. L’ uomo, autista della ditta di trasporti Dinelli, aveva parcheggiato il suo camion nel piazzale per caricare alcune bobine di cartoncino quando una di queste, del peso di circa 10 quintali, è scivolata a terra durante le operazioni di carico finendo proprio addosso all?autotrasportatore, schiacciandogli le gambe.
10 OTTOBRE: NAPOLI
Un operaio di 57 anni, Raffaele Baratto, è ricoverato in prognosi riservata dopo essere caduto da una scala mentre eseguiva una verifica su un impianto idraulico di un edificio del centro storico.

9 OTTOBRE: UDINE
Due operai sono morti per una fuga di gas alle Acciaierie Bertoli Safau (Abs) di Cargnacco di Pozzuolo. I due: Luciano Bianco di 43 anni era dipendente delle Acciaierie Abs, l?altro, Riccardo Giusti di 50 anni, di una ditta esterna, stavano lavorando alla manutenzione di un forno elettrico, spento da una quindicina di giorni.

8 OTTOBRE: PESARO A Calcinelli, nella Vetreria Del Monte, un operaio di 27 anni, Simone Bernabucci, è rimasto ferito dopo esser stato colpito da lastre di vetro. Guarirà in pochi giorni.
8 OTTOBRE: MANTOVA
Un edile è morto, e un altro è rimasto ferito in maniera non grave, precipitando da un?impalcatura in un?azienda agricola di Santa Croce nel comune di Sermide. Il lavoratore deceduto è un tunisino di 25 anni, mentre il ferito è un giovane marocchino di 29 anni.

( da Conquiste del Lavoro, a cura di Silvia Boschetti )

Riferimenti: v. anche "Il sistema è marcio, dalle fondamenta"

Categorie:Argomenti vari Tag: , ,